Cos'è la Fattura PA?

La fattura elettronica per la Pubblica Amministrazione, che in Italia è chiamata "FatturaPA", è la sola tipologia di fattura che viene accettata dalla Pubblica Amministrazione ai sensi dell'articolo 21, comma 1, del DPR 633/72 (legge Finanziaria 2008) che, secondo le disposizioni di legge, sono tenute ad avvalersi del Sistema di Interscambio.

La Fattura PA deve essere immutabile e non alterabile, queste sono le sue caratteristiche principali, per far ciò deve poter attestare la data di emissione, l'autenticità della provenienza e l'integrita del contenuto.

Per questi 3 attributi le normative nazionale e comunitaria prevedono:

  • Ogni file trasmesso al Sistema di Interscambio, deve essere validato (dal soggetto rappresentate) con una firma elettronica (in Italia si deve parlare di Firma digitale, ossia una firma elettronica qualificata che impiega un algoritmo di cifratura a chiave asimmetrica);
  • L'utilizzo del sistema di Electronic Data Interchange - E.D.I. -, a condizione che siano rispettate le raccomandazioni contenute nella Direttiva CE n. 94/820/CE del 19/10/2004, che in Italia si chiama SdI (Sistema di Interscambio).

L'estensione del file dovrà essere un .XML, con il nostro apposti FORM basterà compilare i campi ed in automatica verrà genereato questa file che vi verrà spedito tramite Posta Elettronica Certificata. Per maggiori dettagli potete consultare la pagina "Il formato della Fatturazione PA"